Venezuela, Colombia Costituiscono il 23% del P2P Bitcoin Trading su Local

La crisi di Covid e l’inflazione dilagante hanno aperto gli occhi dei commercianti latinoamericani, aumentando il loro appetito per il Bitcoin.

Il Venezuela è il secondo mercato di LocalBitcoins, mentre la Colombia è balzata al terzo posto.
Grazie alle economie vacillanti, entrambi i Paesi, più l’Argentina, sono in cima al Misery Index 2020 di Bloomberg.
I cittadini sembrano utilizzare il Bitcoin come riserva di valore.
Due paesi dell’America Latina si sono posizionati nei primi tre posti per il trading Bitcoin su LocalBitcoins, la più importante piattaforma di trading peer-to-peer (P2P) per la cripto-valuta.

Secondo un post del gruppo educativo „Satoshi en Venezuela“ pubblicato da LocalBitcoins, il Venezuela ha mantenuto la sua posizione di secondo più grande trader di Bitcoin al mondo, rappresentando il 12,3% di tutto il volume di trading mondiale nel 2020. La nazione socialista è superata solo dalla Russia (17,4%), secondo i dati pubblicati da LocalBitcoins e confermati da Decrypt tramite il sito di dati criptati Useful Tulips.

Ma sta entrando in scena un nuovo giocatore: La Colombia.

Difficoltà bancarie in America Latina Adozione di crittografia dei carburanti
La pandemia COVID-19 non ha rallentato il numero di transazioni di criptovalute in America Latina. Infatti, l’analisi della catena di blocco mostra che il valore totale di criptovaluta trasferito dalla regione …

La nazione vicina del Venezuela ha conquistato il terzo posto dopo aver spostato l’11,3% di tutti i Bitcoins scambiati su LocalBitcoins. Il paese è anche leader del mercato degli ATM Bitcoin in America Latina con 60 ATM installati, a dimostrazione del fatto che l’interesse per le valute criptate sta crescendo tanto velocemente quanto i prezzi simbolici.

Con il 23% del mercato totale di LocalBitcoins, i due paesi dell’America Latina hanno battuto la frequenza di trading registrata dall’Africa sub-sahariana, una regione con un volume in crescita sulla piattaforma rivale Paxful.

grafico a torta che mostra i migliori mercati per LocalBitcoins

Mercati top per LocalBitcoins. Immagine: LocalBitcoins
Le ragioni sembrano essere prevalentemente geopolitiche e finanziarie. Riferendosi al Venezuela, il post afferma: „L’iperinflazione nel Paese ha portato il volume di scambio di Bitcoin ad aumentare considerevolmente nel Paese. Questo influenza anche il volume nel paese vicino, la Colombia“.

Oltre alla Colombia e al Venezuela, altre economie che hanno un ruolo rilevante nel mercato latinoamericano sono l’Argentina, il Cile e il Brasile. L’uso del Bitcoin come riserva di valore a metà pandemia sembra essere una delle cause principali del recente spostamento di questi mercati verso la criptoeconomia.

Ascolta il Podcast quotidiano di Decrypt
La vostra dose quotidiana di notizie, apprendimento, gossip e discussioni sulla crittovaluta.
Ascolta
Durante il governo di Mauricio Macri, che si è concluso nel dicembre 2019, l’Argentina è sprofondata al minimo economico, raggiungendo il secondo posto nel Misery Index 2020 di Bloomberg, subito dopo il Venezuela e tre posizioni davanti alla Colombia.